Paesi nei dintorni

Thumb
Thumb
Thumb
Thumb

Varese Ligure
A circa 20 km. nell’entroterra di Levanto trovate la Val di Vara, la cui cittadina più importante e caratteristica è Varese Ligure. Posta in fondo alla Val di Vara, circondata da colline ondulate e dagli Appennini, è anche conosciuta come “borgo rotondo”, grazie al fatto che il suo centro cittadino è costruito con una serie di case disposte perfettamente a cerchio; nella sua piazza centrale, nella stagione estiva viene allestito il palco per suggestive rappresentazioni di opera lirica.

 

Brugnato
Brugnato è un altro “borgo rotondo”, per lungo periodo sede vescovile spostata poi a La Spezia nel 1820. La sua ricostruita Abbazia, posta al centro del paese, merita di essere visitata insieme all’alloggio del Vescovo. La celebrazione della festa del Corpus Domini è una piacevole occasione per partecipare ad una tradizione religiosa profondamente sentita: nelle sedi stradali vengono disposte belle rappresentazioni sacre interamente composte con fiori. Un ristorante che merita la visita è la Trattoria dei Golosi.

 

Calice al Cornoviglio
Situata in cima al Monte Cornoviglio a 1.162 metri s.l.m., Calice, con il suo imponente castello Doria – Malaspina del XII secolo, offre un suggestivo panorama degli Appennini e delle colline che degradano verso La Spezia.
Il Castello può essere visitato e contiene, tra le altre cose, la Pinacoteca intitolata a Davide Beghè, pittore nato a Calice nel 1854.

 

Forte dei Marmi
Questa cittadina della Versilia è una delle più note e tipiche stazioni balneari sul Mar Tirreno. I suoi costosi stabilimenti, con gli ombrelloni e le sdraio, decorano l’ampia spiaggia sul lungomare della città. Una buona ragione per visitare Forte (come è chiamata dagli abitueé) è il suo mercato all’aperto che vende molti generi di abbigliamento ed è noto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tiene tutto l’anno il Mercoledì dalle ore 8 alle 13,30.

 

Rapallo/Santa Margherita/Portofino
Sono tra le più note località della Riviera di Levante e meritano sicuramente una visita per assaporare la loro piacevole aria vacanziera, curiosare nei bei negozi, ammirare le fastose imbarcazioni ormeggiate a pochi metri dai trafficati caffè del Porto ed occhieggiare le imponenti ville, circondate da giardini meticolosamente curati con le loro belle palme e gli alti pini mediterranei mischiati ad una vegetazione resa lussureggiante dal temperato clima di tutto l’anno.

Una aerea vista panoramica può essere goduta visitando il Santuario di Montallegro, pochi chilometri sopra Rapallo. Potete arrivarci anche con una funivia, la cui stazione si trova non lontano da quella ferroviaria. La salita dura circa 10 minuti. I fedeli e i pellegrini si recano al Santuario per chiedere qualche grazia alla Madonna qui venerata oppure per ringraziare di quella ottenuta. All’interno, si trovano delle cappelle ricoperte dagli ex-voto portati da persone scampate al naufragio, oppure salvatesi da incidenti di treno o di automobile e tante altre storie.

Un’altra bella visita è sicuramente quella alla Cervara, l’Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino; si può visitare da Marzo ad Ottobre la prima e la terza domenica del mese, accompagnati da guide e prenotandosi (www.cervara.it)